MIRIAM
Sono cresciuta in una famiglia cristiana, ma questo non significa che io abbia avuto una vita perfetta.
Ci fu un punto della mia vita dove tutte le persone che avevo attorno a me mi abbandonarono, e cominciai a credere che Dio non mi amasse più.
Alle medie, quando uscivo da scuola ero presa giro sia per la mia dislessia, sia per un problema che avevo al nervo del mio occhio. Ogni volta che uscivo da scuola ero consapevole del fatto che tutte le persone erano pronte a prendermi in giro, per mostrarsi più forti. Parallelamente a tali episodi, sentivo parlare di questo Dio che guariva ogni ferita, ogni malattia e che si prendeva cura di noi. Dal mio canto vedevo invece tutto il contrario di ciò che sentivo dire a suo riguardo.

Mi sentivo così frustrata, perché mi sentivo sola ed esclusa. Quel che vedevo è che Dio non faceva niente per migliorare la mia situazione. Allora un giorno decisi di fare io qualcosa per dare una svolta alla mia vita: la mia idea era quella di farmi fotografare come top model, in modo tale da elevare il numero di like e di follower sui social network, e rendermi visibile agli occhi degli altri. Così è stato.
Qualche tempo dopo però, nonostante la mia idea stesse funzionando, mi sentivo vuota, come se qualcosa bloccasse la mia gioia, non bastavano più i like, i follower e le nuove conoscenze.
Un giorno mi resi conto che tutte quelle persone stavano insieme a me perché avevano altri propositi nella loro mente. Così stanca e delusa della mia ‘adolescenza’ decisi di abbandonarmi a Dio, presa dalla solitudine e dalla tristezza chiesi a Dio il perdono per i miei peccati e Gli chiesi di poter avere un incontro personale con Lui, un incontro “intimo” con Dio, così come le persone della chiesa continuavano a ripetere.
Da quel giorno una gioia riempì il mio cuore, non avevo più bisogno di mostrarmi agli altri, mi sentivo amata, e mi sentivo accettata per il problema all’occhio.
Dio nel corso degli anni mi ha aperto gli occhi di fronte a molte cose, mi ha donato saggezza, amore, forza e coraggio; Ed è solo grazie a Lui che oggi sono posso essere gioiosa di lodare il Suo nome, e fiera di averlo scelto.

-Miriam

Facebook YouTube Email


© 2018 Bethel Milano | All Rights Reserved | Privacy | Statuto | Regolamento | Cookie Policy

Powered by Emmebi-Grafica.it

Bethel Milano